Modernariato e Designers

Elementi di Modernariato: come sapere se ho un valore in casa

Avere degli elementi di modernariato a casa potrebbe essere un vero e proprio “colpo di fortuna”. Questo perché alcune creazioni, alcuni oggetti, possono avere davvero un gran valore.

 

Tuttavia, esistono spesso dei dubbi, sicuramente legittimi, in merito a che cosa sia il modernariato, e a quale tipo di definizione si possa arrivare. Ecco, quindi, una serie di consigli per chi, come te, sia appassionato e voglia conoscere il vero valore del modernariato per mobili e molti altri oggetti.

 

Cosa si definisce modernariato?

 

La prima cosa che bisognerà affrontare per il modernariato è definizione ed è costituito dai riferimenti che possono far capire se ci si trovi di fronte ad oggetti di design vintage, oppure se sia necessario gettare la spugna e passare all’esame di un altro tipo di mobile o complemento d’arredo.

 

Per il modernariato il significato è abbastanza semplice. Con questo termine si vogliono indicare tutti quegli oggetti, quei mobili e quei complementi che in quello che è un passato relativamente recente è stato realizzato avendo in mente la volontà di anticipare i tempi.

 

Quindi, se un oggetto è stato realizzato trent’anni fa, ma con l’obiettivo di anticipare i tempi, allora si può trattare di modernariato. Alcuni si soffermano sul termine modernariato solamente per i pezzi d’arte e quelli strettamente artistici, ma il modernariato si può riconoscere anche in altri oggetti. Un esempio? Una vecchia Polaroid sarà sicuramente modernariato!

 

Quale modernariato ha valore?

 

Abbiamo già indicato come il modernariato debba rispondere ad alcuni canoni, ma per capire se il proprio oggetto vintage abbia valore sarà fondamentale approfondire queste caratteristiche. Il modernariato avrà valore, innanzitutto, se sarà originale. Le copie realizzate in chiave moderna non possono avere il medesimo valore.

 

Il valore aumenterà anche nel momento in cui gli oggetti siano stati realizzati già originariamente in un numero davvero esiguo, come accader per il modernariato vintage on line e tutte quelle forme di modernariato molto risalenti nel tempo. Infine, ovviamente, il modernariato mobili e per altri oggetti, dovrà essere in ottimo stato per poter avere un effettivo valore.

 

Modernariato, periodo storico e decenni

 

Avrai compreso, quindi, come non tutto ciò che veniva realizzato nel passato si potesse chiamare Modernariato. Capire anche quale sia il periodo storico per il modernariato ti sarà di ulteriore aiuto.

 

In generale, si indica come modernariato tutto ciò che sia stato realizzato tra gli anni Trenta e Ottanta del 1900. A seconda dei periodi, potrai trovare appassionati di modernariato anni Cinquanta, tra quelli più apprezzati, soprattutto per la così detta Epoca Atomica.

 

Come riconoscere il modernariato di valore?

 

Infine, vediamo come poter riconoscere il modernariato che abbia un valore. Dovrai porre attenzione alla pulizia e alla semplicità delle linee con le quali i mobili e gli altri oggetti siano stati realizzati.

 

Anche i materiali potranno darti un’idea. Sono molto comuni materiali come il legno, la pelle, il teak, ma anche la plastica, che è stata uno dei simboli più importanti del boom economico e del progresso.

 

Torna in alto