Compro Porcellana Orientale

Compro Porcellana Orientale

Compro Porcellana OrientaleNon è facile stabilire con esattezza in che epoca sia stata avviata nell’Est asiatico la produzione della porcellana orientale anche se si è generalizzata la consuetudine di circoscriverla intorno all’anno Mille.

In quel periodo pparve un tipo di vasellame ad impasto molto duro e abbastanza chiaro, comunemente definito “proto-porcellana”.

Questo straordinario prodotto è il risultato della fusione fra le diverse esperienze dei ceramisti a seguito della conquista dei Mongoli.

 

Fu grazie a questi contatti con la Persia e la Mesopotamia che giunse in Cina l’arte di decorare il vasellame con il blu di cobalto, tecnica che, realizzata sul più raffinato impasto caolinico cinese, doveva dare l’avvio a quella spettacolare produzione di porcellane dette in “bianco e blu”

 

Inviaci le fotografie degli oggetti antichi che desideri vendere all’indirizzo e-mail cina@barbieriantiquariato.it

 

Stima gratuita e pagamento immediato

I FRATELLI BARBIERI

… esperti commercianti d’arte provenienti da due generazioni di antiquari e presenti nelle più importanti manifestazioni, si avvalgono della loro esperienza e dell’aiuto di professori ed esperti per eseguire stime e perizie accurate ed imparziali del valore di ogni tipo di oggetto antico.

Valutazione dell’oggetto a prezzi di mercato senza alcun 
vincolo per la proprietà.
Prima stima su fotografia gratuita e senza impegno.

La storia della porcellana orientale

L’ Europa ammira attonita questi preziosi oggetti che tra il XV e il XVI secolo iniziano ad essere importati. Dapprima limitatamente dai portoghesi, poi in maniera sempre più importante per soddisfare la crescente richiesta degli aristocratici europei. Il successo della porcellana orientale la trasformò in fonte d’ispirazione per i ceramisti europei, del medio oriente e di tutti gli amanti dell’antiquariato orientale. L’arte vasaia Rinascimentale sembra volta a riprodurre decori e forme che ricalcano i più tipici della lontana Cina.

I Fratelli Barbieri comprano ogni tipo di porcellana orientale purchè antica o porcellana anche deli anni 30’ 50’ ma di particolare pregio artistico.