Valutazione mobili antichi: in casa tua potrebbero esserci dei veri e propri tesori

Hai dei mobili antichi e vorresti sapere quanto valgono?

Ci pensiamo noi. La valutazione mobili antichi è sempre un tasto molto dolente per chi non è esperto e vorrebbe imparare qualcosa in più sugli oggetti d’arte che possiede.

Lo scopo è individuare le caratteristiche principali dell’oggetto, l’epoca in cui è stato realizzato e i dettagli che lo rendono un pezzo d’antiquariato unico e originale. Bisogna imparare a distinguere la valutazione in base a dei criteri fissi da tenere presenti.

  • Età;
  • Rarità;
  • Origine;
  • Provenienza;
  • Qualità;
  • Condizioni.

La valutazione mobili antichi è necessaria farla partendo dall’età: più il tempo passa e più un oggetto di antiquariato acquista valore. Necessario però è far in modo che il tavolo, la sedia o il mobile antico sia stato mantenuto con attenzione. Alcune volte, però, sono proprio gli apparenti difetti a rendere l’oggetto ancora più interessante. Quindi se a casa hai un oggetto di antiquariato che ha perso la sua bellezza originaria, non ti preoccupare non vuol dire che tu non debba farlo valutare da un esperto di antiquariato.

 

La rarità di un oggetto, probabilmente, è un criterio di valutazione ancora più importante di quello dell’età, poiché ci sono alcuni oggetti di antiquariato che non solo sono importanti per l’epoca storica dalla quale provengono, ma anche per la simbologia che portano con sé.

L’origine e la provenienza rappresentano un altro criterio fondamentale, poiché contribuiscono ad aumentarne il valore. Generalmente, le sedie e i mobili antichi riportano quasi sempre una firma relativa al periodo in cui sono state fabbricata, ma non sempre questa risulta ancora visibile.

Chiaramente, un ultimo criterio di valutazione importante è dato dalla qualità dell’oggetto d’antiquariato in questione. Quello che fa la differenza possono essere le finiture, le cromature e il tipo di materiali utilizzati.

Tutti questi appena elencati non sono altro che caratteristiche basilari per una valutazione dei mobili antichi.

Torna in alto